Magia del ricordare. Autobiografia di Teresa Confalonieri Airoli. Pubblicazione a cura Ivana Franceschi e Beatrice Carmellini.

In questo delicato racconto di vita familiare la figlia Teresa narra, quasi in punta di piedi, la storia dei suoi genitori attraverso situazioni, sentimenti, incontri che hanno lasciato traccia nella sua formazione personale. Rivivono le figure di un padre e di una madre che furono personaggi importanti e cari della nostra storia comune, due medici di grande umanità pubblica e privata, esempi di coerenza, impegno civile e dedizione al lavoro di cura.

La scrittura limpida ed emozionante procede per frammenti, movimenti del pensiero, metafore, ricordi sospesi in un clima indistinto e quasi magico dove l’indefinibile dell’infanzia diviene consapevolezza e la memoria diventa restituzione amorevole delle persone, dei luoghi, della quotidianità. L’òra del Garda sparpaglia i ricordi, la pedagogia della memoria li ricompone e ci restituisce il senso del vissuto. Il volume è dedicato ai nipoti per lasciare traccia, seme che fiorisca, come per un passaggio del testimone.

Foto presentazione libro